Neurosi: 10 caratteristiche principali delle nevrosi

Le 10 caratteristiche principali delle nevrosi sono le seguenti:

Una personalità nevrotica è impoverita e il più delle volte governata da una grave ansia. Il fattore dinamico centrale nelle nevrosi è la repressione e altri importanti meccanismi di difesa come la proiezione, la regressione con la quale l'ego cerca di mantenere tutti gli impulsi inaccettabili dalla sua regione.

Per gentile concessione dell'immagine: static.squarespace.com/static/51509298e4b0bcab2e239415/t/51daf4b0e4b0826a663cb73e/1373303986220/antler-girl.jpg

Pertanto, gli psicoanalisti hanno fortemente affermato che i principali sintomi delle nevrosi derivano dalla regressione dei conflitti infantili. Durante l'infanzia, quando l'ego è troppo debole per giudicare, tollerare e risolvere un problema, per salvarsi dalla frustrazione, dal dolore e dall'ansia, tende a reprimere certi impulsi indesiderabili e fastidiosi.

Infine, più si usa la repressione, maggiore è la possibilità di formazione di nevrosi in età avanzata.

Tenendo presente l'idea generale dei neo-freudiani sulle nevrosi, si possono discutere le seguenti caratteristiche delle nevrosi:

1. Atteggiamento inappropriato:

Questo consiste principalmente nel desiderio di amore e affetto da altre persone. È normale che un individuo cerchi l'affetto e si accolga per essere accettato dagli altri. Ma alcuni individui sviluppano atteggiamenti che sono chiamati inappropriati perché vogliono avere contatti con qualsiasi individuo che incontrano queste persone, come Karen Horney ha indicato avere l'impulso nevrotico per amore.

Cortesia dell'immagine: workopolis.com/wp-content/uploads/2013/06/c35cded1480182a63aa7c0c0b3f02.jpg

2. La richiesta di approvazione è insaziabile:

Le persone nevrotiche non sono mai soddisfatte dell'approvazione o dell'amore degli altri. Più ottengono, più vogliono. Se un nevrotico evita alcune persone, si porta al livello estremo dell'odio. Pertanto, la loro approvazione o disapprovazione è sempre estrema.

Cortesia di immagine: wessexscene.co.uk/wp-content/uploads/2012/05/IMG_6631.jpg

3. reazione sproporzionata alla frustrazione:

Quando i desideri e i desideri di una persona nevrotica non sono soddisfatti, essendo sopraffatti dall'ansia, reagisce in modo esagerato. Sebbene una normale reazione alla frustrazione sia ovvia, e quindi benvenuta, la reazione eccessiva è un segno di personalità nevrotica.

Cortesia dell'immagine: understandmennow.com/wp-content/uploads/2013/03/Man-Frustrated.jpg

4. Desiderio di amore e affetto eccessivo:

Il desiderio di amore eccessivo e affetto è una caratteristica prominente della psiconeurotica che è stata enfatizzata da Freud e Karen Horney. Tale bisogno eccessivo di amore per le persone nevrotiche nasce dal bisogno di sicurezza. Un senso di insicurezza e superare il pericolo che ne deriva li costringe a cercare approvazione e disapprovazione dagli altri.

Cortesia dell'immagine: whatsupwhatson.com/wp-content/uploads/2012/03/NewGirl_Ep9c.jpg

Ma stranamente, sebbene la persona nevrotica si aspetti affetto, amore e approvazione dagli altri, non è pronto a dare lo stesso agli altri in cambio. Questo è a causa del suo egocentrismo. Anche se dimostrano amore e affetto, è solo un mezzo, una pretesa per ottenere affetto dagli altri. Le persone nevrotiche, infatti, non hanno sentimenti genuini per gli altri.

5. Ostilità repressa:

Nella personalità nevrotica c'è una buona dose di ostilità repressa nei confronti delle persone. In altre parole, le persone nevrotiche mostrano un atteggiamento ambivalente. A loro piace e non piace, oltre ad apprezzare e criticare.

Cortesia dell'immagine: media.cmgdigital.com/shared/lt/lt_cache/thumbnail/960/img/photos/2012/05/906997a_1.jpg

6. Complesso di inferiorità:

I nevrotici sono persone vane, che soffrono di complessi di inferiorità. Come reazione e atteggiamento compensatorio ai loro sentimenti di inferiorità, sviluppano un senso di superiorità che è comunemente noto come vanità. Un nevrotico in stato di sicurezza riceve una sensazione necessaria di sicurezza dal senso di inferiorità. Tuttavia la spinta eccessiva alla vanità impoverisce la personalità psicologicamente.

Cortesia dell'immagine: 3.bp.blogspot.com/-agt4eBUJXkU/UUJDTyWdJDI/AAAAAAAAAYtI/complex.jpg

7. Atteggiamento insolitamente critico verso gli altri:

Le persone nevrotiche sono sempre sul punto di incolpare, criticare e - insultare gli altri. Sono inutilmente molto critici verso gli altri. Il loro tipo di incolpare gli altri può essere considerato una sorta di difesa.

Cortesia dell'immagine: vosizneias.com/wp-content/uploads/2011/11/slifk12.jpg

8. Tendenza comune di insoddisfazione:

Gli psiconevrotici hanno una tendenza comune all'insoddisfazione. Non sono soddisfatti di niente o di nessuno in questo mondo, quali che possano essere le circostanze.

Cortesia dell'immagine: internetmonk.com/wp-content/uploads/woody-allen-2-e1367211360108.jpg

9. Tendenza a dominare gli altri:

Kardiner ha detto che una significativa tendenza nevrotica è dominare gli altri. Quelle persone che sono gli invalidi cronici come gli isterici hanno questo spirito dominante. Con la fuga dalla realtà alla malattia, cercano di ottenere simpatia dagli altri.

Cortesia di immagine: soccerbyives.net/images/old/6a00e54ef2975b8833014e87ec0219970d-pi.jpg

10. Inibizione generale:

Infine, un altro personaggio della persona nevrotica è l'inibizione generale. Non ha emozioni e sentimenti genuini. Quindi, durante l'inizio della pubertà, hanno difficoltà a gestirsi da soli. Inibiscono e negano il naturale processo di crescita del corpo. Quindi di solito si concedono e cercano di rimanere indifferenti dal mondo sessuale.

Cortesia di immagine: acacialab.nl/research/index_bestanden/Veer1_7jr.JPG

Secondo Shanmugam (1981) le due caratteristiche che caratterizzano gli stili di vita nevrotici sono:

(a) Nucleo nevrotico, valutazione errata della realtà e tendenza ad evitare piuttosto che affrontare lo stress.

(b) Paradosso nevrotico, cioè la tendenza a mantenere lo stesso stile di vita nonostante la sua natura autodistruttiva e disadattativa. Il nucleolo neurotico ha quindi punti importanti:

(i) Sensazione di inadeguatezza e ansia.

(ii) La percezione errata del mondo circostante come pericolosa. Comportamenti di evitamento che confronto con ansia persistente. Cerca di ottenere un sollievo immediato dall'ansia evitando temporaneamente la situazione minacciosa.

(iii) Comportamento controproducente: si riferisce all'incapacità di relazionarsi bene con gli altri e di deviare le proprie energie dal mascherare comportamenti come l'evitamento.

Si ritiene che le nevrosi si sviluppino dove (a) c'è un conflitto interiore tra pulsioni e paure che impedisce la scarica di guida, (b) quando le pulsioni sessuali sono coinvolte in quel conflitto, (c) quando il conflitto non è stato elaborato in modo realistico soluzione.

Al contrario i conducenti che cercano la scarica sono stati espulsi dalla coscienza attraverso la rimozione o qualsiasi altro meccanismo di difesa, (d) quando la repressione ha semplicemente reso le pulsioni inconsce ma non ha privato le pulsioni del loro potere e le ha rese innocue. Successivamente, le tendenze represse e i sintomi nevrotici si sforzano di ritornare nella coscienza, (e) quando nella prima infanzia esistevano nevrosi rudimentali basate sullo stesso tipo di conflitto.