Importanza della motivazione nell'apprendimento (657 parole)

Importanza della motivazione nell'apprendimento!

Lo scopo e l'importanza della motivazione dovrebbero essere chiaramente compresi dall'insegnante. L'obiettivo fondamentale della motivazione è quello di stimolare e facilitare l'attività di apprendimento. L'apprendimento è un processo attivo che deve essere motivato e guidato verso fini desiderabili.

Cortesia dell'immagine: ruthcatchen.files.wordpress.com/2011/10/motivation-hierarchy3.jpeg

L'apprendimento è auto-avviato, ma deve essere supportato da motivazioni in modo che lo studente persista nell'attività di apprendimento. Un motivo preciso è prezioso in tutto il lavoro, poiché i motivi rendono la disponibilità. Maggiore è la prontezza, maggiore sarà l'attenzione prestata al lavoro da svolgere e prima si raggiungerà il risultato desiderato.

È importante cercare di portare lo studente in uno stato di prontezza perché aumenta la vigilanza, il vigore e la sincerità dell'apprendimento. Nel tentativo di raggiungere un certo fine, più la disponibilità è acuta, più la reazione è soddisfacente. Le attività che sono futili diventano fastidiose.

Un mezzo sicuro per mettere in pratica la legge dell'effetto è aiutare lo studente a raggiungere fini e scopi che è zelante da raggiungere. Il vero problema nel motivare il lavoro scolastico è scoprire valori abbastanza forti da stimolare gli studenti a uno sforzo efficace.

Il valore che attrae fortemente un individuo può avere poco o nessun appello a un altro individuo. Inoltre, i valori che attraggono fortemente un individuo in una volta potrebbero non attrarre così fortemente in un altro momento.

L'insegnante deve essere continuamente all'erta per percepire queste differenze e fluttuazioni. Poiché tutti gli studenti non reagiscono in modo simile, la motivazione dell'apprendimento deve essere variata per individui diversi. La comprensione della natura della motivazione è importante, perché la motivazione determina non solo l'intensità dello sforzo di apprendimento, ma anche la misura in cui tale sforzo è reso un'attività della personalità totale.

La motivazione delle attività di apprendimento aiuta l'alunno a concentrarsi su ciò che sta facendo, e quindi a ottenere soddisfazione. È necessaria una motivazione continua per aiutare gli studenti a concentrarsi sulle lezioni da apprendere. L'importanza della motivazione nella sua forma più semplice è vista negli esperimenti fatti nel modo in cui gli animali e gli esseri umani imparano.

Nell'apprendimento umano, i motivi che vengono applicati più spesso sono l'impulso alla padronanza e il desiderio di approvazione sociale. Come dimostrato dagli esperimenti, l'impulso alla padronanza è il motivo più efficace per l'apprendimento. Il motivo della maestria può essere utilizzato nel dirigere il processo di apprendimento mediante l'uso dei voti dell'insegnante, i punteggi nei test oggettivi e le registrazioni grafiche del progresso.

La potenza di alcuni motivi è illustrata in forma marcata da un esperimento con alcuni studenti universitari condotti da Knight e Remmer. Dieci matricole del college sono state sottoposte per cinque giorni a gravi umiliazioni, tormenti generali, duro lavoro e perdita di sonno.

I risultati del calvario, come li avevano concepiti i matricole, avrebbero avuto un peso considerevole nel decidere la loro idoneità per l'ammissione alla fraternità del college. Il fattore motivante era il loro desiderio di approvazione sociale. I risultati di questi test sono stati confrontati con quelli ottenuti da esperimenti con cinquanta studenti universitari il cui lavoro non era motivato in alcun modo speciale.

Le differenze nei risultati, a favore dei dieci studenti, devono essere attribuite al fattore di motivazione, all'impulso di ottenere l'approvazione e il riconoscimento sociale. L'importanza della motivazione all'apprendimento si vede anche negli esperimenti di apprendimento umano.

Da esperimenti con un paio di studenti delle scuole superiori, Turney arrivò alla conclusione "che i due principali fattori nel rendimento scolastico sono l'intelligenza e la motivazione, e che quest'ultimo è il più importante." Il libro afferma anche che "la motivazione è il fattore di controllo in ogni processo di apprendimento ". Allo stesso modo, ha detto una volta McMurry. "Credo che la motivazione sia il principio più importante nell'educazione." Thorndike fa lo stesso punto nello spiegare che "il pensiero e l'azione avvengono in gran parte al servizio di desideri, interessi e atteggiamenti e sono stimolati e guidati da loro".