Importanza della parentela per entrambe le società tribali e rurali

L'importanza della parentela sia per le società tribali che per quelle rurali è descritta di seguito:

(1) Parentela, famiglia, proprietà e terra:

Nei nostri villaggi, la proprietà di famiglia consiste principalmente di terra. La terra, quindi, è imparentata con i membri della famiglia. Le dispute nel villaggio derivano dalla coltivazione della terra, dall'invasione e dalla divisione. All'interno di una famiglia la terra è divisa al momento della separazione dei figli. E, non solo figli ma nipoti e altri bambini legati dal matrimonio e dal sangue. Ogni parente ha i suoi interessi economici legati alla terra.

Il movimento di emancipazione femminile che ha iniziato a guadagnare popolarità nei villaggi ha ora creato consapevolezza tra le donne che hanno anche il diritto di ottenere una quota uguale dalla proprietà ancestrale. È richiesto che l'eredità delle regole patriarcali non priva le femmine dalla condivisione dell'uomo comune. In ogni analisi della società dei villaggi, la parentela e la proprietà devono essere correlate.

La proprietà della terra da parte dei figli della famiglia verifica anche lo stato dei membri. A volte lo status politico è determinato anche dai legami di parentela. Le relazioni basate sul sangue e sul matrimonio fanno molto per dare concessioni economiche e politiche ai membri del gruppo. Ciò che è chiamato Bhai-Bhatijavad, cioè il nepotismo, è un esempio lampante della forza e della debolezza della parentela nel villaggio.

La nostra descrizione dell'importanza della parentela nella vita rurale non significa che non vi sia alcun ruolo di parentela nella società urbana. Ma vogliamo sottolineare che la comunità urbana è così diffusa nella sua abitazione che difficilmente fornisce sufficienti opportunità per le riunioni sociali della gente. E, nella società urbana, laicismo e democrazia indeboliscono il ruolo della parentela. Questa è una società che ha il valore di neutralità affettiva.

(2) Parentela e matrimonio:

Ogni gruppo in una società ha le sue regole del matrimonio, il primo è l'endogamia, l'esogamia e i tabù dell'incesto. Ci può essere differenza tra i gruppi sulla gravità o lassità nell'applicazione di queste regole. La comunità del villaggio, si trova, è più seria nell'osservare le regole del matrimonio. Queste regole si applicano a tutti i parenti.

I villaggi del nostro paese osservano normalmente le regole della esogamia. I membri di un villaggio non preferiscono sposarsi nello stesso villaggio, tuttavia ci sono delle eccezioni. L'esogamia del villaggio è riportata da Irawati Karve e AC Mayer. Mayer, nel suo studio sulla parentela nell'India centrale, informa che l'esogamia nei villaggi è stata violata in alcuni dei casi, ma porta discredito alle parti coinvolte. Si deve osservare qui che lo studio condotto da Mayer è un documento importante sull'etnografia del villaggio. Mayer informa inoltre che il matrimonio interreligioso è in tutti i casi guardato dall'alto in basso dalle persone del villaggio.

(3) Rituali legati al ciclo di vita:

L'importanza dei parenti risiede nella vicinanza con la quale sono legati a una famiglia. Il ruolo dei parenti può essere visto in occasioni di nascita, fidanzamento, matrimonio e morte. Ad esempio, è il Bhua o il Bua, cioè la sorella del padre che officia la cerimonia di denominazione del nuovo nato. Nelle caste urbane questo può assumere una forma opzionale o alternativa. Ma, nei villaggi, gli stretti rapporti sono sempre disponibili e il pagamento ritualistico in denaro o in denaro è dato a loro.

In occasione del matrimonio si prevede che i parenti stretti offrano i loro doni che sono definiti dalle leggi consuetudinarie e sono anche ricompensati di conseguenza. La profondità apporta anche alcuni obblighi ai parenti. I parenti stretti sono tenuti ad osservare il lutto per tutti i quattordici giorni della morte dei defunti.

Ciò che intendiamo argomentare è che gli obblighi dei parenti sono osservati rigidamente nella società rurale mentre nella società urbana non si registra tale rigidità. È, quindi, la severità o il lassismo dell'osservazione dei rituali connessi al ciclo vitale che forniscono specificità alla società rurale.

Anche il comportamento di parentela nei villaggi come altrove, nel paese sta cambiando. C'è una richiesta per la proprietà dei titoli di terra da parte delle donne; anche le regole del matrimonio vengono messe in discussione e le regole tradizionali del divorzio si indeboliscono. Ma dall'altra parte si rafforzano anche alcuni legami di parentela.

Il gruppo dei parenti sta mettendo un banco di prova nel campo della politica. Il ruolo della parentela è in rapido aumento nelle elezioni rurali, in particolare nelle elezioni dei PRI. Nella distribuzione dei posti di lavoro anche il nepotismo sta alzando la testa di fronte alla democrazia e alla razionalità. Sembra che nel contesto delle nuove forze della parentela sociale sia probabile assumere nuove strutture e funzioni.